Corso di cucina - Le Quattro Stagioni: l'inverno

 

Continua il viaggio gastronomico de “Le quattro stagioni”, il laboratorio in cucina dello chef Mario Campanelli. Stavolta tocca all’inverno e ai suoi ingredienti stagionali: la panetteria, la carne e il pesce. Proseguiamo così il percorso avviato d’autunno attraverso il cibo, che mira a diffondere una nuova idea di gastronomia: intelligente, stagionale, economica e, soprattutto, a chilometro zero. Nei tre incontri saranno impartite le istruzioni basilari per una spesa intelligente, una preparazione degli ingredienti efficace e snella, una cottura da manuale e, infine, un’eccellente presentazione.

Tre saranno gli ingredienti del laboratorio invernale. Si comincia dal pane e dalla tradizionale cacciannanz. Il primo verrà preparato con lievito madre e farina di semola, integrale e ai cinque cereali. Quindi la carne: sempre rigorosamente a chilometro zero, di suino, pollo e tacchino. I corsisti impareranno anche a preparare le salse (i fondi). Infine il pesce, che sarà utilizzato dallo chef per la preparazione del brodetto alla sambenedettese secondo la ricetta della tradizione.

Il laboratorio consiste in tre incontri di tre ore ciascuno e si svolgerà nella cucina del Chiostro della Chiesa di Ss. Pietro e Paolo a Campo Parignano (Ascoli Piceno).

INFORMAZIONI

Dal 9 febbraio, ogni lunedì. Tre lezioni di tre ore ciascuna, per un totale di 9 ore di laboratorio.

INCONTRI

I incontro – PANE E CACCIANNANZ. Le tecniche di impasto a mano, i tempi di lievitazione e di cottura.

II incontro – CARNE. La selezione, la lavorazione, la cottura a bassa temperatura e la rosolatura. Le tecniche di composizione del piatto.

III incontro – PESCE. La scelta dei pesci dell’Adriatico. La lavorazione, i tempi di cottura. La composizione del piatto e l’abbinamento col vino.

LOCATION DEL CORSO

PAGAMENTO

La quota di partecipazione è di 80 euro, da versare al momento della registrazione al primo incontro. Essa comprende l’utilizzo di utensili e materie prime durante gli incontri da parte degli iscritti e la degustazione dei piatti realizzati durante il laboratorio. Per gli iscritti ai precedenti corsi di Creattivamente e i loro parenti diretti c’è uno sconto di 5 euro.